Diario di Bordo: Settimana Folle n.4

 

Dopo una settimana di stop per calura estiva, gli Ottovolanti ripartono alla grande verso l’obiettivo.
Vento alle vele!

Per capire davvero quale sia in fin dei conti quest’obiettivo, si deve partire dalla semplice definizione di Follia.

“Stato di alienazione mentale determinato dell’abbandono di ogni criterio di giudizio”

É importante ricordare quello che muove l’intenzione degli attori: una totale assenza di giudizio per i loro personaggi e la loro stravaganza. Una realtà fuori dal tempo e dal mondo ma allo stesso tempo così vicina alla vita di tutti i giorni.

Non è un caso se queste seconde prove tecniche sono state così faticose e sudaticce: trovare un luogo senza senso ma con un senso non è un’impresa che riesce tutti i giorni giusto? Oppure sì?
Chi l’ha detto che proprio la vita “normale” non sia già di per sè un concentrato di questi elementi di nonsenso, follia e intelligenza, da cui attingere per spunti infiniti e trovate geniali?

Ancora non é chiaro, tutto é in divenire senza soluzione di continuità. Una cosa è certa però: una volta trovata la via, l’unico desiderio degli Ottovolanti é percorrerla tutta.
Non importa quanto il sentiero sarà inerpicato e ciottoloso.

Sospendere il giudizio.
Sembra impossibile ma noi ci crediamo! E potete farlo anche voi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *