Diario di Bordo: Settimana Folle n.2

Le prove continuano per gli Ottovolanti.

Nel caldo cocente che inaugura la stagione estiva gli Ottovolanti si immergono nel loro mondo perdendosi nell’ignoto. Dove li porterà questo viaggio? E soprattutto, siete pronti a seguirli?

L’indizio di questa settimana è un quesito: cos’è intelligente?

Interrogarsi su cosa può essere o non essere definito come tale porta spesso a conclusioni sorprendenti, un po’ come quando ci si chiede cosa sia normale e cosa no. In fondo se ci pensate, tutta la differenza sta nella forma.
Prendete un ragionamento sensato e copritelo di stracci, mischiate le parole e aggiungete un tocco di magia. Rimescolate le carte, scambiate il sopra col sotto, la destra con la sinistra.
Quel ragionamento ha forse meno senso del senso iniziale? Forse.

O forse ne ha soltanto uno diverso. Da interpretare, da scoprire certo. Ma c’è! Basta abbandonarsi e più di ogni altra cosa crederci.

È questo ciò che faranno i personaggi dello spettacolo di Ottobre e quello che fanno gli attori per aiutarvi ad entrare in un mondo diverso, con i punti di riferimento letteralemente sottosopra: ci credono. Sì, questa è la parola d’ordine per entrare a far parte della nostra ciurma.
Guarda un po’, serve anche per rispondere al quesito iniziale ovvero, cosa mai potrà essere definito come intelligente?
La risposta viene da sè quindi: basta avere fede! Ogni atto di fede trasforma ciò che vediamo e gli dà un senso nuovo che magari non tutti comprendono. Ed è proprio per questo che quel non-senso secondo tutto il mondo è così speciale. Vive una vita sua ed è unico ed irripetibile come ognuno di noi.
L’intelligente che è intelligente “perchè si fa così” non basta più.

Siete pronti per vivere un’esperienza ai limiti della ragione umana (e molto probabilmente anche al di fuori di essi)?

Allora, come sempre stay tuned.

Scoprite subito il diario di bordo ottovolante e seguiteci sulla pagina Facebook!

 

La compagnia degli Ottovolanti in prova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *