Settimana di prove folli n°3

Prima prova tecnica per gli Ottovolanti. Ecco gli ingredienti utili che hanno reso la serata indimenticabile:

– Un palcoscenico sulla quale costruire tutto.

– 8 Ottovolanti pronti a tutto.

– Una regista con le idee molto chiare sul significato di follia.

– Un aiuto regista dalle idee brillanti. – Doppie personalità come se piovesse.

– Zanzare, quelle che non possono mai mancare in una notte di (quasi) estate.

– Esperimenti di ogni tipo, anche scientifici.

– Magia q.

Quali sono i vostri ingredienti per la ricetta perfetta?

L’importante é partire da una pagina bianca, sia essa un quaderno, un muro, un pc. Perché solo un cuore puro può farci sperimentare le emozioni più forti.

Solo se é disinteressato si pervade, si espande senza limiti di sorta, fino a diventare enorme! Tanto grande da riuscire a contenere qualsiasi cosa, anche la follia.

L’indizio di questa settimana é più un consiglio: sappiatelo, quando la follia arriva é inarrestabile e per questo ha bisogno di una pagina bianca da cui partire. Per gli ottovolanti il punto di partenza é stato il palco sul quale sicuramente si ritroverà anche il punto di arrivo di tutte le loro peripezie. Quale sarà il vostro? Non è difficile trovarlo, basta lasciarsi andare.